sabato 14 maggio 2011

L'equilibrio

Avete mai osservato cosa succede dando un violento scossone a un recipiente pieno d'acqua? Lo spostamento del liquido da una parte all'altra del recipiente è improvviso e coinvolge grandi quantità. È una legge della Fisica. Perché l'acqua torni in equilibrio, deve passare un tempo proporzionale alla forza dello scossone.
Sono solo io a credere che questa legge possa, mutata mutandis, applicarsi anche alle masse d'aria calda e fredda sulla terra? Gli improvvisi sbalzi di temperature, le precipitazioni catastrofiche concentrate in determinate zone, a me sembrano gli effetti del violento intervento umano che ha rotto l'equilibrio.